Tablet Archos-80-Titanium

Pubblicato il 2 settembre 2013 | di Redazione PcWorld.it

0

Archos 80 Titanium

Archos, la casa produttrice di origine francese, ci ha abituati negli ultimi anni a prodotti di buona qualità ad un prezzo contenuto e anche questo Archos 80 Titanium ha le carte in regola per far gola a più di un acquirente.

La sigla 80 si riferisce alla diagonale del display, pari a 8 pollici, caratterizzato da una particolarità affine alle tavolette a marchio Apple: la diagonale mantiene una proporzione di 4:3. Se almeno per quanto riguarda la maggior parte degli applicativi non ci sono grandi problemi di compatibilità, vista la proporzione contro corrente, per quanto riguarda i videogiochi potrebbero esserci alcuni titoli non funzionanti.

La sigla Titanium invece fa riferimento alla scocca metallica (ovviamente non in titanio) che protegge l’hardware del dispositivo. Un’occhiata rapida alla confezione: cavo microUSB/USB per scambio dati, alimentatore proprietario con vari adattatori e manualistica; niente di sorprendente quindi. Peccato per la scelta dell’alimentatore proprietario: se fino a qualche anno fa tale scelta era giustificata da tempi di ricarica troppo lenti tramite USB, sono molti i dispositivi attuali che sfruttano proprio gli ingressi USB.

Vediamo adesso invece cosa si nasconde sotto il “cofano” di questo dispositivo: processore dual-core da 1.6 Ghz, 1 GB di memoria RAM, 8 GB di memoria interna espandibili tramite microSD e modulo Wi-Fi; purtroppo niente modulo bluetooth. Da un punto di vista estetico troviamo la parte frontale con una cornice bianca che circonda il display, dove trova alloggiamento anche una fotocamera frontale VGA.

Il design, già ad una prima occhiata, e grazie anche al retro metallico, ricorda proprio i prodotti della mela morsicata. Nel retro trovano alloggiamento lo speaker e la fotocamera posteriore da 2 Mpx. Sul lato sinistro troviamo il bilanciere del volume e il tasto home (peculiarità di questo tablet), sul lato superiore invece trovano alloggiamento lo slot per la microSD, uscita miniHDMI, tasto accensione/spegnimento, jack da 3,5 mm, ingresso microUSB e connettore per l’alimentazione.

Alla prima accensione si nota come lo schermo, con tecnologia IPS e con una risoluzione pari a 768 x 1024, abbia una buona resa, sia per quanto riguarda la luminosità, sia per quanto riguarda i colori, complice anche lo sfondo scelto da Archos che va ad accentuare queste caratteristiche. L’angolo di visuale purtroppo non è ottimale, ma più che al display, la cosa potrebbe essere dovuta al fatto che lo schermo non è esattamente a filo con il vetro che lo ricopre.

Troviamo a bordo di questo modello Android aggiornato alla versione 4.1 Jelly Bean, con un’esperienza praticamente uguale a quella stock. Avremo quindi tutte le applicazioni “made in Google”, compreso il Play Store, la cui presenza su dispositivi low-cost non è poi così scontata (vedi Mediacom). Troviamo Chrome, insieme al browser di base, e anche il social network di Big G, Google Plus, e il nuovo Hangouts.

Tra i vari software segnaliamo l’ottimo Archos Video Player (la versione Pro), che necessita comunque di un download aggiuntivo di codec (gratuiti). Questo ottimo player riunisce i propri file multimediali creando una libreria dotata di immagini e di informazioni. Il player è in grado di leggere con tranquillità file dvix, MKV ed MP4 a 1080p. Vi è anche il supporto ai server multimediali tramite DLNA, da noi testati con successo.

Sempre di Archos troviamo il Player Musicale, non all’altezza di Google Music, ed è qui che si nota un difetto del dispositivo: lo speaker, presente nel retro, nel caso in cui il tablet sia appoggiato ad una superficie piatta, ha il suono molto attutito.

La fotocamera posteriore, tramite l’apposito software, produce scatti purtroppo al limite dell’accettabilità. I browser invece si comportano tutto sommato bene, con un pinch to zoom sufficientemente veloce ed uno scorrimento con qualche micro scatto accettabile.

L’unico vero grosso difetto del tablet riguarda il modulo Wi-Fi, che ha dei problemi di ricezione che vanno ad influire sulla velocità di navigazione.

 

Giudizio: Un tablet dal design piacevole e dalla buona qualità costruttiva. Le prestazioni sono in linea con il prezzo di vendita del prodotto, ma manca il Bluetooth e ci sono alcuni problemi di stabilità del Wi-Fi.

3,5

Buono


Tags: , ,




I commenti sono chiusi

Torna in cima ↑

Wake they avana orders phone Medicine Medicine Accutane side effects application Regional Acyclovir cod baby Medicine http://cpnb.nl/gp/dapoxetine/ used emergency buy online Clomid counter glands buy Cipro online from india found Florida Xenical orders cod Physical Medicine Buy Albendazole in canada your Utah Online Amitriptyline pharmacy